Marcello
La ginnastica dolce comprende un vasto insieme di esercizi che hanno come obiettivo quello di far lavorare tutte le articolazioni e i muscoli del corpo in maniera non traumatica, correggere la postura con particolare riguardo all’allineamento vertebrale.
Per questo motivo è adatta a tutti, a chi si avvicina per la prima volta al movimento fisico ed a chi lo riprende dopo un lungo periodo di inattività. Ne traggono beneficio anche persone di una certa età, che hanno bisogno di mantenere il loro corpo in movimento ma che allo stesso tempo non devono sovraccaricare eccessivamente le strutture ossee ed articolari.
Durante la lezione vengono attivati in modo progressivo i sistemi respiratorio e cardio-circolatorio con esercizi a corpo libero o, talvolta con piccoli attrezzi (bastoni, elastici, ecc.).
Successivamente si vanno ad attivare muscoli ed articolazioni quindi si lavora al corpo per tornare alla fase di riposo. Quest’ultima parte si svolge a terra con i tappetini e comprende esercizi di respirazione ed esercizi di stretching.
Gli esercizi sono eseguiti lentamente con completo controllo della postura ed il giusto grado di allungamento muscolare e di potenziamento.
La lentezza del movimento sollecita le articolazioni caricandole in modo moderato ma continuo per tutta l'escursione articolare, ciò favorisce il buon mantenimento della funzionalità e della vitalità dei tessuti che le compongono.
Le motivazioni che spingono ad avvicinarsi ad un corso di ginnastica dolce possono essere diverse: qualcuno lo fa perché fin da giovane faceva ginnastica, qualcuno per provare a rimanere in linea e trarre benefici per la salute, qualcuno infine perché glielo ha detto il medico. Alla fine comunque ci si ritrova tutti insieme in palestra per trascorrere un’ora utile e gradevole prendendosi cura di sé.
Per raggiungere lo scopo le gambe e le braccia si mettono in moto, le articolazioni si tolgono un po' di ruggine, scende un po' di sudore, il cuore pompa il sangue più velocemente e intensamente migliorando la circolazione e la respirazione, a terra si lavora con gli addominali (la schiena assume una postura corretta), tutti muscoli si allungano con lo stretching (il rilassamento muscolare rende elastico e reattivo il muscolo, caratteristica che con l'avanzare dell'età si perde). I meno giovani potranno così migliorare il loro globale stato di benessere. Mantenere il corpo attivo quando si diventa "grandi" è sicuramente più impegnativo di quando si è giovani e i risultati sono meno immediatamente evidenti ma proprio perché ad una certa età si ricerca la sostanza e non l'apparenza è bene praticare questo tipo d'attività.


ginnastica dolce
blu
ginnastica dolce
ginnastica dolce 2
ginnastica dolce 1